#Morfologie – Video intervista a Mara Pieri, sociologa e ricercatrice dell’Università di Coimbra, Portogallo

Cosa succede a chi è un paziente LGBTQ+ cronico quando accede ai servizi sanitari?

Invisibilità, discriminazione, patologizzazione, silenzio sulla sessualità e minimizzazione dell’importanza del benessere psicologico: sono solo alcune delle difficoltà raccontate dalle persone intervistate nella ricerca Chroniqueers.

Scopri i principali risultati della ricerca nell’intervista di Serena Mingolla all’autrice Mara Pieri, sociologa e ricercatrice dell’Università di Coimbra, in Portogallo.

In allegato invece potete consultare la guida “Pazienti e utenti LGBTQ+ con malattie croniche: COSTRUIRE PRATICHE INCLUSIVE PER L’ACCESSO ALLA SALUTE”.