itenfrdeptrues

dona ora

Fibromialgia. "Un dolore da ascoltare"

  • Martedì, 29 Novembre 2016
  • Condividi su:
Fibromialgia. "Un dolore da ascoltare"

Opuscolo informativo sulla Fibromialgia prodotto nell'ambito del progetto "Fibromialgia. Un dolore da ascoltare"

“Fibromialgia. Un dolore da ascoltare” è un progetto partito circa due anni fa a cui ha fatto seguito la nascita del Gruppo per Patologia di Apmar Onlus dedicato alla Fibromialgia e l'apertura di uno sportello informativo che si occupa di accogliere ed ascoltare i bisogni delle persone fibromialgiche.

Tra gli obiettivi del progetto, l'informazione, la divulgazione e la sensibilizzazione su tutto ciò che concerne la Fibromialgia, patologia che spesso è diagnosticata con tempi lunghi e dopo giri infiniti. In quest’ottica si è pensato di lavorare alla realizzazione di un opuscolo informativo.

L'opuscolo, realizzato con il prezioso contributo della Dott.ssa Ilaria Cinieri, Psicologa e Psicoterapeuta e dei dottori Antonio Marsico e Angelo Semeraro, specialisti in Reumatologia, consta di una parte descrittiva di carattere medico/scientifica e di un fumetto che racconta il percorso di una persona con fibromialgia. Per questo ultimo è stata chiesta la disponibilità a collaborare alla Direzione Scolastica dell'I.I.S.S. Liside, Dott.ssa Santarcangelo, la quale ha accolto e condiviso lo spirito dell'iniziativa dando piena disponibilità a coinvolgere i ragazzi ed i loro insegnanti nella realizzazione del fumetto che è nato dopo un percorso durato circa un anno, fatto di incontri atti a fornire tutte le informazioni necessarie per poter svolgere il compito a loro affidato e anche da confronti con persone affette dalla Fibromialgia che hanno raccontato la propria esperienza ai ragazzi.

Condividi sui Social Network

APMARR

Sede Operativa:
Via Miglietta, n. 5
73100 Lecce (LE)
c/o ASL LECCE (Ex Opis)
Tel/Fax 0832 520165
Email: info@apmarr.it
PEC: apmarr@legalmail.it
C.F.: 93059010756 
P.I.: 04433470756

Privacy policy

Con il supporto non condizionante di


dona ora